Borgo Medievale di Torino

Borgo Medievale di Torino

Uno dei luoghi di interesse che non devi assolutamente farti scappare se ti trovi a Torino è il complesso del Borgo e della Rocca medievale. Il complesso sorge sulle rive del Po, nel parco del Valentino a Torino.rocca medievale torino

Entrando nel Borgo Medievale attraverso il ponte levatoio si ha la sensazione di viaggiare nel tempo tra portici, fontane, botteghe artigiane, giardini e un castello.

Un po’ di storia

Al contrario di quanto si può pensare, il Borgo medievale non è stato costruito nel tardo medioevo, ma tra il 1882 e il 1884 in occasione dell’Esposizione Generale Italiana. A chiedere la sua costruzione è stato un gruppo di intellettuali e artisti che si sono ispirarti a chiese e castelli piemontesi e valdostani per riprodurre un borgo che sembrasse il più veritiero possibile.

borgo medievale torinoborgo medievale torinoL’intero complesso era destinato alla demolizione al termine dell’Esposizione Generale ma nel 1942 il borgo diventa un museo civico unico nel suo genere.

Anche la Rocca ha la stessa origine, costruita in occasione dell’Esposizione Generale, su modello di diversi castelli piemontesi e valdostani. Una costruzione imponente su quattro piani che ospita al suo interno diverse stanze, due cucine e una prigione al piano interrato.

Per completare questo bellissimo borgo, nel 1996 è stato riprodotto anche un piccolo giardino sempre in stile medievale. Troviamo il Giardino delle delizie, ricco di piante da fiore, il Giardino dei “rimedi semplici” con erbe aromatiche e medicamentose, e l’Orto, con il capanno per ricoverare gli attrezzi.

giardino della rocca medievale torinoLa visita

La visita può dividersi in due parti: la prima, a libero accesso, interessa il Borgo, mentre la seconda, con biglietto a pagamento, porta al castello e al giardino.

La visita alla Rocca dura circa 45 minuti ed è sempre accompagnata da personale del museo.

Per informazioni su orari e costi visitate il SITO.

Il Borgo medievale di Torino è un luogo adatto a tutta la famiglia, ideale per una passeggiata che può proseguire poi nel Parco di Valentino.

Precedente Sacra di San Michele - Storia, arte e cultura Successivo Villa della Regina

Lascia un commento